eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 27 maggio 2013


ZUEGG, NEL 2013 1,5 MILIONI DI EURO PER LA COMUNICAZIONE FRA EVENTI, PACK E SOCIAL MEDIA

Think global, act local. Si può sintetizzare in questo claim la filosofia aziendale di Zuegg, il Gruppo alimentare guidato da Oswald Zuegg specializzato nella produzione e commercializzazione di succhi di frutta e confetture. Attraverso 6 stabilimenti dislocati in Europa, due dei quali in Italia, una presso la sede di Verona e uno in provincia di Avellino, l'azienda conserva pieno controllo sull'intero processo produttivo che aderisce alla logica della filiera a km 0: attenzione alla naturalità e alla qualità delle materie prime in ogni singola fase, dalla coltivazione in loco alla raccolta fino alla trasformazione, per garantire al target italiano e internazionale prodotti finiti buoni e genuini. E' in questo percorso di educazione alimentare al fianco del consumatore, che fa di benessere e naturalità i valori di riferimenti, che si colloca la strategia di comunicazione perseguita da alcuni anni dal marchio.
"Crediamo in una comunicazione fortemente legata all'informazione, che per noi non trova espressione nell'advertising tabellare – esordisce Oswald Zuegg -. Pertanto abbiamo scelto di promuovere i valori dei nostri prodotti con canali semplici e alternativi: ampliando le media relations, attraverso sponsorizzazioni di manifestazioni sportive come il Circuito degli Italici nel ciclismo e la Verona Marathon per il running, e puntando su un packaging dove spieghiamo i nostri metodi di coltivazione e le caratteristiche biologiche dei nostri prodotti".
Diretta conseguenza di questa logica pubblicitaria, dalla quale sono esclusi mezzi che comportano rilevanti investimenti economici come la tv, la riduzione del budget che Zuegg destina alla comunicazione, che per il 2013 si attesta intorno a 1,5 milioni di euro.
"A fronte del minore investimento in advertising tradizionale, il Gruppo negli ultimi quattro anni ha registrato comunque un + 10% di fatturato, che a fine 2012 è stato di oltre 230 milioni di euro. I risultati raggiunti sono stati trainati anche dall'estero, dove siamo particolarmente forti con la divisione B2B, specializzata in una serie di prodotti derivanti dalle prima e seconda trasformazione della frutta destinata alla grande industria alimentare – prosegue Oswald Zuegg -. La strategia di comunicazione applicata da Zuegg all'Italia viene esportata e applicata anche all'estero, negli altri Paesi in cui il brand è presente, perseguendo il medesimo obiettivo: da un lato educare i consumatori al benessere e a una corretta alimentazione, ed è in quest'ottica che sarei interessato a valutare progetti educativo-informativi con scuole e centri sportivi; dall'altro riportare l'industria a produrre secondo una cultura di rispetto dell'ambiente e della natura".
La diffusione della filosofia Zuegg si avvale poi dei social media, dove il marchio è attivo con la pagina Facebook, i canali Twitter, Pinterest e YouTube perché come spiega Rosaria Fichera del Concept Team Comunicazione Zuegg "pensiamo che l'interazione possa essere uno stimolo di riflessione per il consumatore. E per l'azienda è un modo diretto per entrare in contatto con il nostro target e stabilire un contatto diretto.

Fonte: Pubblicità Italia


Altri articoli che potrebbero interessarti: