eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 8 marzo 2013


OSWALD ZUEGG: SIAMO PRONTI PER COLTIVARE FRUTTA E BUSINESS OLTREOCEANO

"Zuegg è maturo per coltivare frutta e business Oltreoceano". Parola di Oswald Zuegg (nella foto), l'imprenditore dei succhi e delle confetture guarda agli Stati Uniti e al Brasile per una nuova struttura produttiva e commerciale dove portare i marchi Skipper e Zuegg. A dare lo slancio sono stati i risultati 2012: se il giro d'affari ha superato i 230 milioni di euro con una crescita del 10,3% sul 2011, è il brand Zuegg a registrare le performance migliori generando 137 milioni (quasi il 60% del fatturato globale) con un incremento del 15% sul 2011.
"L'esperienza russa, dove a giugno 2011 abbiamo inaugurato un nuovo stabilimento industriale nella regione Kaluga, ci dimostra che possiamo lavorare anche in mercati lontani e siamo pronti a fare questo passo", afferma il presidente e amministratore delegato della Zuegg. "La strategia rimane quella glocal e ciò significa non solo adattare i prodotti al gusto e alla cultura dei mercati in cui andiamo a operare, ma anche essere vicino al consumatore con una struttura produttiva, di vendita e con persone che parlino la sua stessa lingua, come abbiamo sperimentato in Europa", afferma Zuegg.
La carta vincente rimarrà quella del prodotto capace di rinnovarsi. "L'innovazione si traduce nel realizzare prodotti ancora più semplici, così da facilitare la vita del consumatore a partire da proposte naturali fino a fornire confezioni sempre più pratiche e adatte alle caratteristiche specifiche del prodotto". Le novità del 2013, a breve sugli scaffali, raccontano già questa filosofia: "dalle tre nuove referenze di succhi Skipper Vitalitas con confezione in Pet, formato slim a impugnatura facilitata, alla nuova linea Zuegg Benessere in bottiglia in vetro da 6X125 ml con nuovo tappo Twist-off che consente di versare meglio il prodotto garantendo praticità", afferma Fausto Mucci, responsabile vendite Italia.
Tuttavia è ancora il mercato italiano la roccaforte di Zuegg "dove fattura oltre il 60% e dove è riuscito a creare in Irpinia e dintorni una rete di 120 contadini-imprenditori che forniscono oltre 22 milioni di chili di frutta (e in piccola parte verdura)" dichiara Raffaele Grieci, responsabile dello stabilimento di Luogosano (Avellino). Un traguardo importante è stato raggiunto anche con le confetture, dove il brand è diventato leader di mercato con una quota del 18,4% sorpassando il concorrente ed ex leader Santa Rosa.

Fonte: Borsa Italiana


Altri articoli che potrebbero interessarti: