eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 18 novembre 2020


Gli hacker nel settore ortofrutticolo

Non bastasse la pandemia, i virus si irrobustiscono e mettono a repentaglio anche la "salute" informatica delle aziende. Ne sa qualcosa Apofruit Italia, che ha dovuto fare i conti con un attacco hacker lanciato domenica mattina. Risultato: bloccati tutti i sistemi, con i dipendenti costretti a ricorrere a metodi alternativi di comunicazione, dalla messaggistica via whatsapp fino, in certi casi, ai Telex. Notevoli i disagi, ma l'azienda non si è mai fermata e i tecnici informatici sono riusciti a sventare l'assalto, mettendo al sicuro i dati aziendali e le connessioni. Difficile, al momento, stabilire quale sia stata la porta d’ingresso dell’azione di blocco. 
  
"Lunedì sera i nostri tecnici informatici hanno potuto riattivare l’operatività di tutte le attività gestite dal sistema” assicura Ernesto Fornari, direttore generale della cooperativa ortofrutticola con quartier generale a Cesena. 



Il blocco del sistema (che ha determinato tra l'altro lo stop delle mail e delle sincronizzazioni tra computer e cellulari) è da attribuire presumibilmente a un agente esterno il cui intento, secondo Apofruit, era quello di sequestrare i dati dell’azienda. Ma la "cassaforte informatica" ha resistito e i dati sono rimasti al sicuro.  Dalla sede centrale sono state avvisate le aziende che si relazionano con Apofruit attraverso la rete, la cui connessione era stata disattivata per evitare l’espandersi del danno. 


Ernesto Fornari

E' andato peggio - restando nel settore agroalimentare - a Campari, colpita da malware il primo novembre: i "pirati" del web chiedevano un riscatto milionario. L'operazione ha determinato la perdita di informazioni "personali e di business". E non si esclude che i tempi di ripresa e riavvio, oltre alla cancellazione di dati, possano avere ricadute finanziarie sul noto gruppo. 
Il fenomeno, purtroppo, è in costante espansione: solo da marzo, sono 27 i colpi andati a segno tra i big dell'economia nazionale.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: