eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

mercoledì 30 settembre 2020


Coronavirus, chiude il Mercato di Catanzaro

Il coronavirus torna a espandersi a macchia d'olio nella società civile, nel mondo delle sport e nel sistema economico: a rischio il campionato di calcio per la positività di 12 giocatori del Genoa, è di ieri la notizia di almeno un caso al Mercato ortofrutticolo di Catanzaro che ha portato alla decisione, giunta in serata, di chiudere la struttura per tre giorni.

In una nota, il Consorzio Mercato Agroalimentare della Calabria comunica che “già dalla serata di ieri 28 settembre sono state attivate tutte le segnalazioni amministrative volte a tutelare la salute e la sicurezza sanitaria dopo aver appreso della positività al test Covid-19 di un dipendente di una delle aziende operanti all’interno del mercato". E' stata in prima battuta chiusa in via precauzionale l’attività dell’operatore il cui dipendente è risultato positivo. I suoi colleghi, nella mattinata di ieri, volevano sottoporsi a tampone al pronto soccorso del capoluogo calabrese, dove sono stati informati che è l'Azienda sanitaria a gestire lo screening. 

Poi in serata, la notizia che il sindaco Sergio Abramo, in via precauzionale e allo scopo di contrastare e contenere il rischio di contagio da Coronavirus, ha disposto la sospensione delle attività del Consorzio a decorrere da oggi fino a venerdì 2 ottobre.

                Una foto generica del Mercato di Catanzaro prima dell'inizio della pandemia

L'ordinanza sindacale, pubblicata sul portale del Comune, fa seguito alla nota con cui l'Asp di Catanzaro, sulla base dell’indagine epidemiologica effettuata sui casi positivi inerenti il Comalca, ha consigliato la chiusura dell'attività, al fine di poter effettuare tamponi sul personale, e assicurarne la riapertura dopo gli esiti. Sono 28 le aziende che operano all'interno del Centro catanzarese.

Appena ricevuta comunicazione del caso, Comalca aveva informato a mezzo Pec le Autorità sanitarie territoriali competenti e invitato gli operatori del mercato affinché - in attesa delle decisioni che saranno attuate dalle stesse Autorità - "intraprendessero anche in autonomia ogni misura straordinaria atta a garantire la salute e la sicurezza di tutte le persone". In attesa di comunicazioni ufficiali dalle autorità sanitarie, era stata  disposta la sanificazione dell’intera area

Negli scorsi mesi Comalca aveva attivato procedure e applicativi per il controllo del numero di presenze degli acquirenti all’interno dell’area mercato, sanificando aree comuni e uffici e istituendo la figura del referente sanitario aziendale per il Covid-19.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: