eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

mercoledì 16 settembre 2020


Premio Industria Felix, Di Nunzio fa due su due

L’azienda Di Nunzio Srl di San Paolo di Civitate (Foggia) figura anche quest’anno tra le imprese che hanno ricevuto il Premio Industria Felix, assegnato alle realtà con sede legale in Italia con le migliori performance gestionali e con un indicatore di affidabilità finanziaria di solvibilità o sicurezza. 

“Siamo onorati di avere ricevuto il premio Industria Felix come impresa competitiva, affidabile e sostenibile per il secondo anno consecutivo su due partecipazioni”, annuncia Matteo Di Nunzio (in foto), imprenditore che guida l’omonima azienda attiva nella produzione, lavorazione e commercializzazione di frutta secca ed essiccata e di legumi secchi. “Si tratta di un riconoscimento a cui teniamo particolarmente in quanto è oggettivo, calcolato con un algoritmo su dati di bilancio delle imprese regionali e nazionali, e non pagato o offerto da qualche sponsor”.

“Questo premio, inoltre, ci conforta e ci spinge a far sempre meglio poiché non è facile crescere ogni anno, pur tenendo in riga i conti aziendali, in un territorio come quello della provincia di Foggia, non proprio agevolato dalle amministrazioni regionali e sicuramente non all’avanguardia come molte altre province d’Italia”.



Industria Felix attesta concretamente che la Di Nunzio è un'azienda di cui gli operatori del comparto ortofrutticolo ed agroalimentare si possono fidare anche in questo periodo non facile di pandemia. Una sorta di certificato di buona salute per una primaria realtà italiana che contratta con tutto il mondo, importando ed esportando. “Per noi gli obiettivi della qualità del prodotto e del servizio sono fondamentali, ma è altrettanto importante essere un'impresa sostenibile per fare in modo che tutti i nostri fornitori e clienti possano sempre contare su noi".

“Questo riconoscimento - conclude Matteo Di Nunzio - va all’azienda tutta con l’augurio di poter essere sempre finanziariamente in forma per poter far fronte a tutte le sfide che ci attendono per i prossimi tre anni di grande innovazione, nei quali intendiamo modernizzare e ampliare gli impianti in chiave 4.0 e sostenibile con l’inserimento di nuove linee per la trasformazione della frutta secca e soprattutto dei legumi secchi pugliesi”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: