eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 10 settembre 2020


Spagna, boom di consumi nei mesi del Covid

La pandemia fa volare le vendite di ortofrutta, in Spagna. Ad aprile, in pieno lockdown, il consumo delle famiglie iberiche ha raggiunto quota 847 milioni di chili, il 40% in più rispetto ad aprile e la spesa è salita a 1,48 miliardi di euro (+55%). Nel dettaglio, la domanda di verdure si è attestata a 304 milioni di chili, il 44% in più rispetto allo stesso mese dell'anno prima. Sugli scudi le patate con 108 milioni di chili (+45%) e spicca anche il pomodoro, con 61 milioni di chili (49% in più), davanti alla cipolla con 39 milioni di chili (+46%); bene pure i peperoni con 25 milioni di chili (+ 49%), la lattuga, con 21 milioni di chili (+51%) e i cavoli con 9 milioni di chili (+101%).

Per quanto riguarda la frutta, il consumo ad aprile è stato di 434,5 milioni di chili, il 36% in più con qualche eccezione: fragola (7% in meno) e ciliegia (-22%). Gli agrumi sono aumentati notevolmente (con il 43% in più per l'arancia e il 76% in più per il limone), così come la mela che ha raggiunto i 60 milioni di chili (+40%) e la pera, con 28 milioni di chili (+45%).



A maggio è andata un po' meno bene, in termini percentuali, forse perché il lockdown è stato allentato alla metà del mese: la domanda di frutta e verdura è stata di 825 milioni di chili (+22%) con una spesa di 1,48 milioni di euro (+37,5%), in linea con aprile. Gli spagnoli hanno consumato il 27% in più di verdure, per un totale di 289 milioni di chili, ed è proseguito il periodo favorevole di pomodoro (+26%), cipolla (+28%), cavoli (+35%), lattuga (+20%). L'aumento del consumo di patate è stato del 25%, per un totale di 99 milioni di chili. Per quanto riguarda la frutta, i quantitativi hanno raggiunto i 436 milioni di chili (+18%) con aumenti per tutti i prodotti tranne la ciliegia, calata del 10% sul maggio 2019. 

Nel totale da gennaio a maggio, il consumo di frutta e verdura da parte delle famiglie iberiche è balzato del 16%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, attestandosi a 3,6 miliardi di chili; la spesa si è issata a quota 6,2 miliardi di euro il 26% in più. La campagna “Live #Healthily. Frutta e verdura" lanciata a fine aprile da oltre 120 aziende del settore, dalla produzione all'export, sta dando i suoi risultati.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: