eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

giovedì 30 luglio 2020


Patate, buona situazione in Friuli-Venezia Giulia

In Friuli-Venezia Giulia è iniziata da una decina di giorni la raccolta delle patate: “Ottima sia la resa per ettaro che la qualità dei tuberi. In pratica c’è tanta merce e anche bella", sintetizza a Italiafruit News Pier Vito Quattrin, presidente della cooperativa Copropa che produce circa 110 ettari di coltivazioni pataticole, una superficie in linea con l’annata 2019.

“Le scavature sono in pieno svolgimento e proseguiranno fino al 15-20 agosto prossimi. Finora dobbiamo segnalare solo un caso grave di ferretto all’interno della nostra base sociale. E, ovviamente, speriamo che rimanga l’unico”.

In collaborazione con il servizio tecnico della Copropa, i circa 80 soci della cooperativa sono riusciti inoltre a controllare al meglio le malattie della peronospora e dell’alternaria e anche la dorifora, coleottero che in altre annate aveva causato danni rilevanti alle patate. 


Patate Copropa a marchio di qualità Aqua, brand di qualità dell'agroalimentare garantito dalla Regione Friuli-Venezia Giulia

Per quanto riguarda i prezzi è presto per parlare: “Sicuramente in campagna c’è molta speculazione - commenta - e, dal punto di vista commerciale, stiamo registrando una flessione nelle vendite del prodotto confezionato. Ci troviamo però ancora in un momento di definizione del mercato”. 

Dal mese di settembre, come osserva Quattrin, si potranno capire meglio le condizioni commerciali di questa stagione 2020/21 e l’offerta disponibile del Centro e Nord Europa. 

“La nostra cooperativa si concentra sempre sul mercato del fresco e continua a fare investimenti nei segmenti della IV e V Gamma - conclude il presidente - I nostri prodotti-servizio vengono attualmente distribuiti alla ristorazione, ma pian piano pensiamo di poter lavorare anche con la grande distribuzione”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: