eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

martedì 21 luglio 2020


Selenella cresce a doppia cifra: fatturato 2019 a +25%

Selenella - consorzio patata italiana di qualità ha chiuso il 2019 a quota 14,3 milioni di euro di fatturato, con un incremento pari al +25,4% rispetto al 2018. Un risultato più che positivo per il consorzio bolognese che, lo scorso giovedì 8 luglio, ha presentato ai soci il bilancio 2019, confermando una crescita a doppia cifra. Il consorzio, che rappresenta l’intera filiera pataticola dalla produzione al commercio, oggi annovera 10 soci, cui fanno capo 320 produttori distribuiti sul territorio italiano, prevalentemente in Emilia-Romagna. Negli ultimi due anni, la gamma di prodotti Selenella si è ampliata con le cipolle e le carote, sempre al selenio e 100% italiane, le chips e gli gnocchi.

“L’ottimo risultato raggiunto – spiega Massimo Cristiani, presidente del consorzio patata italiana di qualità – è un riconoscimento all’impegno della nostra filiera, una filiera dinamica e in costante ascolto dei consumatori, oggi sempre più attenti ed esigenti ai prodotti che scelgono di acquistare. Sostenibilità, innovazione, qualità sono i tre obiettivi che hanno guidato, e continuano a guidare, il nostro percorso di crescita e che siamo orgogliosi di condividere, giorno dopo giorno, con clienti e consumatori.”

Selenella si conferma uno dei brand leader di settore con il 20,1% di market share a valore (dati Nielsen 2018) e i suoi prodotti sono commercializzati attraverso i canali Gdo (80%) e ingrosso (20%). Per quanto riguarda le vendite, durante lo scorso anno, il consorzio ha registrato un positivo aumento sia valore (+13%) che a volume (+1%), superiore anche rispetto ai dati del comparto che ha riportato un incremento complessivo delle vendite a valore del +11,7% e una flessione delle quote a volume pari a -2,3%. Bene anche i prezzi a +9,2% rispetto al 2018 (prezzo medio per confezione). 

Il primo semestre 2020, segnato dall’emergenza Covid-19, ha fatto registrare un incremento di vendite pari a circa il +19% sull’anno precedente. Un dato importante perché ha permesso di far conoscere a una platea ancora più ampia i prodotti Selenella – patate, carote, cipolle – come spiega il presidente Cristiani: “in un periodo caratterizzato da dinamiche di mercato nuove e inaspettate, abbiamo avuto l’opportunità di farci apprezzare anche da nuovi consumatori. Un risultato che assume per noi un valore ancora più alto perché quegli stessi nuovi consumatori, anche nel post lockdown, stanno continuando a scegliere i prodotti Selenella.” 

A partire dal prossimo autunno sarà pianificata la nuova campagna di comunicazione Selenella - consorzio patata italiana di qualità con un investimento previsto di circa 2 milioni di euro.

Fonte: Ufficio stampa Selenella


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: