eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 8 luglio 2020


Il limone di Siracusa Igp protagonista di Fanta Limonata

La famiglia di Fanta si arricchisce di un nuovo arrivo, che può vantare l’utilizzo di una denominazione Igp: è Fanta Limonata Senza Zuccheri Aggiunti con succo di “Limone di Siracusa Igp”,  una limonata con succo di limone 100% controllato dal Consorzio di tutela del Limone di Siracusa Igp. 

Fanta Limonata si aggiunge all’offerta di bevande che vantano l’utilizzo di un prodotto ad d’Indicazione geografica protetta (Igp), dopo Fanta Aranciata rossa senza zuccheri aggiunti con succo di “Arancia Rossa di Sicilia Igp”, un’aranciata con succo di arance rosse 100%, controllate dal Consorzio di tutela “Arancia rossa di Sicilia Igp”.
Fanta è un prodotto dal cuore italiano da sempre, essendo nata a Napoli nel 1955: l’arrivo di Fanta limonata senza zuccheri aggiunti con succo di “Limone di Siracusa Igp” è una ulteriore riconferma dell’attenzione al territorio e alle sue materie prime, dall’Arancia rossa di Sicilia IGP al Limone di Siracusa Igp.

"Siamo presenti e produciamo in Italia da oltre 90 anni, e proprio per questo vogliamo il più possibile valorizzare le materie prime del nostro Paese” ha dichiarato Cristina Broch, direttore comunicazione e relazioni istituzionali di Coca-Cola Italia. “Dedichiamo da sempre grande attenzione agli agrumi nazionali, scegliendo arance 100% italiane per Fanta Original: dopo Fanta aranciata rossa Igp, con la nuova Fanta Limonata con succo di “Limone di Siracusa” Igp vogliamo ulteriormente rendere omaggio alle origini italiane di Fanta ed alle eccellenze del nostro Paese, che mai come ora meritano di essere valorizzati".

"Siamo molto orgogliosi che Coca-Cola abbia scelto i limoni di Siracusa che grazie alle loro peculiarità intrinseche garantiscono la produzione di una bibita dal sapore inconfondibile” commenta Alessandra Campisi, presidente consorzio di tutela del Limone di Siracusa Igp. “Oggi utilizziamo tecnologie all’avanguardia, ma coltiviamo ancora i nostri limoni secondo tradizione, raccogliendoli a mano uno per uno, conservando intatte le loro caratteristiche".



L’arrivo di Fanta Limonata Senza Zuccheri Aggiunti con succo di “Limone di Siracusa Igp” dimostra ancora una volta il sostegno di Coca-Cola a favore della filiera agrumicola siciliana, delle comunità locali e del loro sviluppo. Secondo lo studio realizzato nel 2019 da Sda Bocconi School of Management, l’impatto socio-economico di Coca-Cola in Sicilia è pari a 48,2 milioni di euro con circa 1000 occupati e un indotto per oltre 2400 persone. 
L’attenzione particolare che Coca-Cola riserva agli agrumi nazionali si riflette nella scelta del succo italiano per molte delle proprie bevande, con l’acquisto annuale di oltre un terzo della produzione di arance e di limoni siciliani destinate alla trasformazione. Il succo di limone e arance è acquistato da fornitori siciliani che collaborano con Coca-Cola da decenni anche per prodotti che vengono distribuiti fuori dall’Italia.
Il ruolo internazionale, infatti, dell’Azienda fa sì che più della metà del succo acquistato da Coca-Cola in Italia, come quello di mela, di pera, oltre che di limone e di arancia, venga utilizzato per produrre varie bevande di The Coca-Cola Company in Europa, contribuendo così in modo positivo all’export delle materie prime italiane più apprezzate.
Inoltre, dal 2014 attraverso The Coca-Cola Foundation, il braccio filantropico di Coca-Cola nel mondo, e in collaborazione con il Distretto Agrumi di Sicilia (a cui è associato anche il Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa Igp), l’Università di Catania e l’Alta Scuola Arces, Coca-Cola ha sostenuto con oltre 1,3 milioni di euro una serie di progetti dedicati alla formazione e all’innovazione tecnologica, con l’obiettivo di valorizzare e dare nuovo impulso all’agrumicoltura.


Federica Argentati

"Dopo Fanta Aranciata Rossa con succo di 'Arancia Rossa di Sicilia Igp', l’arrivo di Fanta con il succo di 'Limone di Siracusa Igp' per il Distretto produttivo Agrumi di Sicilia è un nuovo motivo di orgoglio. Un nuovo traguardo – afferma la presidente del Distretto Agrumi, Federica Argentati – che premia il nostro impegno nel valorizzare i marchi di qualità degli agrumi siciliani. In questi anni di intensa collaborazione abbiamo fatto conoscere a Coca-Cola più da vicino la realtà della nostra filiera e dei consorzi di tutela delle produzioni di qualità. E oggi possiamo dire di essere stati parte del processo che ha reso possibile l’arrivo anche di questa Fanta che rende omaggio a un’altra eccellenza siciliana. Ci auguriamo che questa ulteriore scelta, oggi più che mai, possa essere di esempio e dare visibilità alla Sicilia più autentica e alla qualità delle sue eccellenze agroalimentari".

Tra i progetti sviluppati negli anni insieme al Distretto Agrumi di Sicilia, attraverso il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation, possiamo menzionare:
- Energia per gli Agrumi, prevede il riciclo in chiave energetica degli scarti degli agrumi
- Social Farming, giunto alla terza edizione, dal 2015 offre percorsi formativi a soggetti lavorativamente svantaggiati da inserire nella filiera agrumicola
- Non Conventional Water Resources promuove l’irrigazione di precisione attraverso l’installazione di tecnologie ICT
- A.C.Q.U.A - Agrumicultura Consapevole della Qualità e Uso dell’Acqua mappa lo stress idrico degli agrumeti attraverso droni e prevede la realizzazione di un impianto pilota di irrigazione sostenibile
Fanta Limonata Senza Zuccheri Aggiunti con succo di “Limone di Siracusa IGP” è disponibile in bottiglie in vetro da 25 cl e 33cl, in PET da 45cl, 90cl e 1L 100% riciclabili, in lattina da 33cl.

Consorzio del “Limone di Siracusa Igp”
Nato nel 2000 dalla scommessa di 25 imprenditori agricoli, il Consorzio accoglie oggi oltre 150 iscritti, ha centrato l'obiettivo dell'IGP nel 2011, e nel 2014 è stato riconosciuto dal MiPAAFT delle funzioni di tutela del limone di Siracusa. La varietà protetta, “Femminello", richiama la fertilità della pianta, che produce una fioritura per ogni stagione. I frutti, raccolti a mano, sono coltivati entro 10 km dal mar Ionio in terreni ricchi di riserve d'acqua, in un contesto climatico temperato.

Per maggiori informazioni: www.distrettoagrumidisicilia.it

Fonte: Ufficio stampa Distretto agrumi di Sicilia


Altri articoli che potrebbero interessarti: