eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 20 febbraio 2020


Sboccia l'amore tra le verdure già cotte e gli italiani

In uno scenario di mercato contraddistinto dal continuo sviluppo della categoria dei prodotti servizio in Gdo (clicca qui per leggere l'analisi di Alfonso Bendi), le verdure cotte rappresentano una delle famiglie della IV e V gamma che registra  secondo i dati Iri InfoScan Census elaborati da AgroTer – i più significativi incrementi a valore, crescendo del 29% negli ultimi cinque anni (si veda il grafico sottostante, ndr).

Una crescita eloquente che testimonia come tra la popolazione italiana e le verdure già cotte sia sbocciato l’amore. E a svolgere un ruolo decisivo nella definizione di questo legame è stata sicuramente l'azienda Annatura di Monterotondo (Roma), che dal 2017 commercializza le proprie vaschette da 300 grammi presso primari gruppi della Gdo italiana: da Coop a Conad a Selex, solo per citarne tre.



"La nostra azienda sta raggiungendo risultati davvero straordinari nel mercato italiano”, dichiara soddisfatto a Italiafruit News Fiero Innocenzi, presidente di Annatura (nella foto di apertura). “Nel 2017 abbiamo prodotto e commercializzato 200mila vaschette, nel 2018 600mila e l'anno scorso ben 1,2 milioni. Siamo molto orgogliosi di queste performance, perché fino a pochi anni fa c’erano operatori della filiera ortofrutticola che mi prendevano per folle quando gli presentavo la mia idea; oggi, invece, il marchio Annatura è molto conosciuto e i nostri prodotti sono altamente apprezzati”.

Per il 2020, l’azienda si aspetta di produrre almeno due milioni di confezioni, suddivise fra le tre linee Al Naturale, Alla Griglia e Lena Ture Bio. “Presto presenteremo la novità del bi-pack (clicca qui per leggere il nostro recente articolo) ai tutti i nostri clienti della Gdo - prosegue Innocenzi - Siamo fortemente convinti che il formato con doppio comparto da 150 grammi abbia un futuro assicurato in Italia e che possa riuscire, nel lungo periodo, anche a superare il valore di mercato delle tradizionali vaschette di verdure cotte”.


Bi-pack di Annatura

In soli tre anni, il progetto Annatura si è dimostrato vincente perché l’azienda gestita dalla famiglia Innocenzi è stata in grado di strutturare una gamma completa e assolutamente unica nel panorama europeo. Una proposta di alto valore aggiunto che si fonda su quattro aspetti: appeal visivo, qualità, italianità e lunga shelf life (30 giorni). 

“I consumatori - sottolinea ancora il presidente - vanno sempre più alla ricerca di prodotti ortofrutticoli che siano in grado di abbinare l'alto contenuto di servizio alla qualità. Noi gli proponiamo proprio questo: oltre a conservarsi in frigorifero per più di quattro settimane, grazie alla nostra tecnologia di processo brevettata, le verdure cotte Annatura sono fresche, 100% italiane e completamente naturali. Non contengono alcun tipo di conservante, additivo o di oli che ne alterano il gusto".



"La qualità viene assicurata anche dalle persone: senza i nostri operatori, che lavorano in tutte le fasi di produzione, sarebbe infatti difficile garantire prodotti di altissima qualità come i nostri. Oggi, tra l’altro, siamo gli unici produttori di verdure e legumi di V gamma in Italia ad avere inserito spontaneamente la Regione di provenienza sulle confezioni. Questo è un aspetto decisivo che dimostra la nostra piena trasparenza nei confronti dei cittadini”, conclude Innocenzi.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: