eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 7 novembre 2019


Kiwi Hayward, primi stacchi a Latina

Sono appena cominciate le raccolte di kiwi Hayward nell'areale di Latina (Lazio), dove opera l'Azienda agricola Demetrio Parlapiano specializzata da 20 anni nella coltivazione dell’actinidia in agricoltura biodinamica e biologica. 

"Il frutto presenta ottime caratteristiche gustative ed estetiche. Il clima caldo dell'autunno ha favorito i livelli di concentrazione zuccherina e di sostanza secca del prodotto, che sarà caratterizzato anche da una pezzatura media leggermente più grande dell'annata precedente e da una shelf life elevata di almeno 20 giorni", spiega a Italiafruit News Demetrio Parlapiano, titolare dell'azienda sita a Borgo Flora (Latina).

La Demetrio Parlapiano, ora, proseguirà la raccolta per le prossime quattro settimane, tempo permettendo. "Noi coltiviamo una ventina di ettari di kiwi per un volume di circa 4-5mila quintali nelle annate di buona produzione. Quest'anno il calo dei volumi sarà marcato: ci aspettiamo una contrazione di almeno il 30% rispetto al 2018. E' prematuro, oggi, fornire dati più precisi".

L'imprenditore è preoccupato per la decisa diffusione della moria del kiwi nell'areale di Latina. Ma non solo: "Anche la cimice asiatica è arrivata nella nostra zona. I danni per il momento non sono seri, ma abbiamo paura che le popolazioni di asiatiche possano espandersi vistosamente come è accaduto al Nord Italia".

La commercializzazione del nuovo raccolto potrà partire subito. "Come sempre, venderemo solo i kiwi bio e biodinamici coltivati dalla nostra azienda agricola, con l’obiettivo di garantire la qualità e l’origine. Dai prossimi giorni presiederemo prima di tutto i canali consolidati dell'Europa, il nostro principale mercato di riferimento - conclude Parlapiano - La campagna potrà poi protrarsi per diversi mesi fino a giugno o luglio 2020".

Copyright 2019 Italiafruit News 


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: