eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Banane Colombia venerdì 19 luglio 2019


Allerta «Tr4» in Colombia, eradicati 150 ettari di bananeti

I servizi fitosanitari della Colombia stanno espiantando circa 150 ettari di bananeti che potrebbero essere affetti dal nuovo ceppo Tropical Race 4 (Tr4) di Fusarium, fungo responsabile della malattia di Panama, l'epidemia che già negli anni Cinquanta aveva causato la completa distruzione della bananicoltura mondiale che, in quel periodo, si concentrava esclusivamente su una varietà: la Gros Michel

Oggi, come allora, la situazione non è cambiata, in quanto la cultivar Cavendish, che rappresenta il 99% della produzione mondiale, non è tollerante al Tr4. Al momento non esistono in commercio varietà resistenti a questo nuovo ceppo che, negli ultimi decenni, si è diffuso in Cina, Indonesia, Malesia, Filippine, Australia, Medio Oriente ed Africa.

Gli esperti del settore concordano che, se la malattia di Panama arrivasse in America Latina, il settore bananicolo rischierebbe di fare la stessa fine di 70 anni fa. Al punto che da diversi anni si parla di "bananageddon": la scomparsa delle banane. 



"L'obiettivo è eradicare, entro questa settimana, 152 ettari che mostrano sintomi compatibili con il nuovo ceppo di Fusarium. Tale misura è stata implementata in accordo con i protocolli internazionali - ha spiegato l'Istituto agricolo colombiano (Ica) - Tr4 colpisce solo le radici e il fusto delle piante. I frutti non sono portatori del fungo e, pertanto, non vi è alcun rischio per i consumatori".

Anche una volta eradicate le piante malate, tuttavia, le spore rimangono nell'acqua e nel terreno rendendo altamente probabile il ritorno della malattia. Il governo colombiano ha quindi messo sotto quarantena l'area sospetta e iniziato ad utilizzare i droni per controllare costantemente gli impianti. 

Le zone di produzione della Colombia, contestualmente, sono state tappezzate di enormi cartelloni per sensibilizzare coltivatori, lavoratori e viaggiatori sui rischi potenziali del TR4 e sui metodi per evitare la sua diffusione. Sempre in ottica di prevenzione, sono stati collocati pannelli informativi nei principali aeroporti del Paese, in lingua spagnola e inglese. 



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: