eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 4 luglio 2019


Meloni, angurie, patate e finocchi, sequestri al Car di Roma

Oltre sei tonnellate di patate, angurie, meloni e finocchi sono stati sequestrati lunedì al Centro agroalimentare di Roma nel corso di un’operazione organizzata dai Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Roma (Rac) e dalla locale Stazione Forestale di Guidonia Montecelio unitamente a Direzione, Servizio Ispettivo e Agronomi del Car; una iniziativa su vasta scala finalizzata a verificare etichettatura e rintracciabilità dei prodotti posti in vendita. I controlli effettuati negli stand adibiti alla rivendita all’ingrosso di ortaggi e frutta hanno condotto alla denuncia dei titolari di due ditte per frode nell’esercizio del commercio e al sequestro di 6,1 tonnellate di prodotti. 



“Un’operazione alla quale abbiamo volentieri collaborato - spiega il direttore del Car Fabio Massimo Pallottini - L’estate scorsa è entrata in vigore la disposizione che stabilisce come al Centro agroalimentare possano essere messi in vendita esclusivamente prodotti ortofrutticoli contenuti in cassette nuove e identificabili; successivamente abbiamo iniziato una serie di verifiche d’accordo con grossisti, Coldiretti, Cia, per verificare la rispondenza ai requisiti richiesti dal Mercato, a partire dall’effettiva titolarità del prodotto conferito. Viene quindi vagliata, anche in collaborazione con dottori agronomi, la corrispondenza tra il prodotto portato al Car e quello coltivato in campo”. Nel caso in cui i requisiti di trasparenza, tracciabilità, etichettatura vengano "traditi", scattano denuncia e blocco della tessera per accedere al mercato. 

“E’ un modo per investire nel miglioramento della qualità e offrire servizi di ispezione aggiuntivi, in partnership con i carabinieri forestali e del Rac, a tutela di chi produce seriamente e dell’imprenditoria sana che opera in mercato”, conclude Pallottini. 

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Car

Altri articoli che potrebbero interessarti: