eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Dole Italia martedì 11 giugno 2019


Dole, nuovo centro di maturazione e distribuzione

Dole Italia apre le porte del suo nuovissimo Centro di Maturazione e Distribuzione offrendo la possibilità a clienti, stampa e una selezione di influencer specializzati food di visitare il Polo di recente apertura e scoprire ogni fase della produzione della sua frutta di qualità superiore e certificata.

Da oltre un secolo e mezzo Dole è specializzata nella produzione, distribuzione e commercializzazione di una vastissima selezione di frutta e verdura fresche top quality. Dole coltiva la sua frutta solo nelle aree naturalmente più vocate, dove nasce e cresce genuina e succosa, illuminata dai caldi raggi del sole. Una volta colta, la frutta viene sottoposta a una rigida selezione e a innumerevoli controlli qualità, dopodiché inizia il suo viaggio via aerea o via mare, in appositi container refrigerati e controllati da remoto, fino a giungere a destinazione.   

Il nuovo magazzino, aperto con la dismissione dei Centri di Bentivoglio (Bologna) e Pantigliate (Milano), rappresenta oggi il primo e più importante Centro di Maturazione e Distribuzione italiano di Dole, affiancato dal rinnovato Centro di Roma, situato nei pressi del Centro Agroalimentare della capitale.

La struttura, all’avanguardia, incorpora lo stato dell’arte delle più avanzate soluzioni tecniche di stoccaggio e maturazione della frutta fresca. Sviluppandosi su una superficie di 8.500 metri quadri è localizzato all’interno del nuovo Polo Logistico di Calcio, paese al confine con la provincia di Brescia, e gode di una posizione logistica altamente favorevole garantita dalla prossimità dell’asse strategico della Bre.Be.Mi.



La visita guidata all’interno di Calcio, denominata “Le tappe della freschezza”, è un percorso fisico e interattivo volto ad accompagnare i visitatori alla scoperta del Centro: un racconto di tutte le fasi che effettua la frutta fresca all’arrivo nel magazzino, dopo il suo lungo viaggio dai Paesi di origine, e che la porteranno attraverso il processo di evasione degli ordini giornalieri fino alle piattaforme di scarico dei clienti, da dove verrà poi distribuita ai punti vendita. Uno storytelling sulla parte di filiera interna, supportato da video di approfondimento e box informativi.

La prima tappa, il Controllo Qualità, è quella che la frutta deve necessariamente superare per potersi fregiare del marchio Dole. “Verificare e selezionare la merce è un impegno verso i consumatori e una garanzia a soddisfare e superare i più elevati standard internazionali”, spiega Giovanni De Martino, quality assurance Dole Italia. “Ed il controllo consiste nella valutazione di calibro, peso, contenuto di zucchero, aspetto, lesioni della buccia, colore e molto altro ancora”.



Soddisfatti i requisiti qualitativi, tutta la frutta in ingresso viene trasferita nelle celle di Stoccaggio: Calcio dispone di 5 celle di conservazione che equivalgono ad una capienza totale di 1.500 pallet. Così come gli ananas, in queste stanze sostano, ma soltanto temporaneamente e ad una temperatura controllata di circa 13°C, anche le banane, prima di essere collocate nelle apposite celle di maturazione che sono in totale 23, con una tenuta ciascuna di 40 pedane, corrispondenti a circa 2.100 colli.

La banana è un frutto climaterico che viene raccolto ancora verde, allo stadio fisiologico ripe-green: nelle celle, costantemente monitorate da un software di gestione, grazie ad una ventilazione e all’etilene, la più piccola molecola in natura capace di indurre un’attività biologica, si innesca il processo di maturazione, della durata di circa 5 giorni. Il frutto, entrato verde e con la polpa dura e ricca di amido, esce dalla cella perfettamente maturo, con la buccia gialla e la polpa cremosa e zuccherina.
Nella stazione dedicata al confezionamento, infine, la merce in preparazione per l’evasione degli ordini dei clienti può essere sottoposta ad una specifica attività di rilavorazione, che comprende ad esempio il confezionamento delle banane o altra frutta in vassoi e/o vaschette e quello degli agrumi in apposite borse di rete.

Movimentando decine di migliaia di colli a settimana tutte le attività all’interno del Centro sono organizzate in maniera tale da rendere fluide ed efficienti le operazioni di stoccaggio, picking e spedizione. Con “Le tappe della freschezza” Dole rinnova ancora una volta i suoi valori fondanti – qualità, trasparenza, responsabilità – che contraddistinguono l’Azienda da sempre e che dal lontano 1851 le hanno permesso di divenire oggi il più importante player mondiale di ortofrutta.

Fonte: ufficio stampa Dole


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: