eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

mercoledì 27 febbraio 2019


Hero cresce e lancia nuovi prodotti a base di frutta

Hero cresce e lancia nuovi prodotti. Terzo player del settore marmellate, confetture, composte in Italia alle spalle di Rigoni e Zuegg, ha chiuso il 2018 con un progresso del fatturato del 5% che ha permesso all'azienda con sede “tricolore” a Verona di superare i 34 milioni di euro e di conquistare l’8% della quota di mercato. Con 3.700 dipendenti in dodici stabilimenti, il gruppo è presente in 30 Paesi e in altri venti con distributori esclusivisti; il giro d'affari globale è di un miliardo e 400 milioni, la produzione concentrata in Spagna e in Svizzera. I mercati principali? Germania, Spagna, Nord Europa e Svizzera; in forte ascesa il Brasile.



“Lo scorso anno la nostra è stata una delle poche aziende in progresso nel mercato italiano delle confetture in Italia - ha detto a L’Arena il direttore commerciale Fausto Bini - grazie soprattutto al consolidamento della linea principale della confettura senza zuccheri aggiunti (Hero Light) e ai buoni risultati della linea di monoporzioni, cresciuta oltre la media dei consumi nazionali, sia nel canale retail che in quello Horeca. Operiamo in un mercato molto competitivo che richiede innovazione continua”. Per questo, Hero ha presentato pochi mesi fa la linea premium Frutta di stagione, che sta dando risultati lusinghieri e si affianca alla "storica" Fruttissima.

Tra le new entry del 2019, in rampa di lancio una  linea di omogeneizzati biologici. In cantiere anche il lifting del packaging delle due linee principali di barrette ai cereali, E poi tanta comunicazione, in Tv, sui social ma anche nei punti vendita. 



Restando nel settore, ha destato un certo scalpore la campagna social “Il Succhino di cittadinanza” lanciata dal colosso Zuegg. La multinazionale specializzata nella lavorazione della frutta, con sede sempre a Verona, ha ideato un concorso a premi che prevede di compilare un format sul web rispondendo a una serie di quesiti ironici con evidente riferimento al provvedimento voluto dai Cinque Stelle: “Uno vale 1 o 1 su mille ce la fa’?”. “Sei finito sei finito in questa pagina perché sei uno scroccone?”. E poi riferimento alle scie chimiche e alla terra piatta. In palio, un succo di frutta del valore di circa un euro. Polemiche e manifestazioni di dissenso: il deputato pentastellato Simone Battelli ha pubblicato una sequenza di storie su Instagram in cui acquista dei succhi Zuegg e li butta nel cestino. E intanto, se ne parla.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: