eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

Datteri venerdì 7 dicembre 2018


Datteri biologici sauditi cercano spazio in Italia

Cercano spazio sul mercato italiano. E il periodo natalizio è sicuramente quello più propizio. Dal 2017 la società belga Tomoor commercializza datteri sauditi biologici in Europa ed ora sta cercando di approcciare il mercato italiano. Il nostro Paese, come spiega a Italiafruit News Mustapha Chihabi, manager dell'azienda, presenta diversi aspetti interessanti.

"I nostri datteri sono biologici e si collocano in una fascia premium - illustra Chihabi - Crediamo che il consumatore italiano sia abbastanza maturo per apprezzarli. Il nostro centro di distribuzione è in Belgio, importiamo dall'Arabia Saudita e commercializziamo in diversi Paesi europei: i rivenditori di Olanda e Regno Unito, per esempio, sono molto interessati ai nostri prodotti".



"I datteri si prestano ad essere venduti anche online - prosegue il manager - e i riscontri avuti su www.tomoor.be sono positivi. Adesso, però, ci piacerebbe entrare in contatto con grossisti specializzati e catene distributive interessate a un prodotto di qualità, originale. Il mercato italiano ci sembra in espansione, ricettivo, e le nostre varietà, uniche sul panorama europeo, non sono ancora disponibili in Italia. Il raccolto è terminato in autunno, il mercato è stabile ma per alcue varietà particolari, come i datteri Segae, i prezzi sono in aumento. La varietà più popolare è Sukari".



I datteri sauditi, secondo Chihabi, trovano sempre più spazio in Europa e non solo tra le minoranze etniche. L'azienda belga, poi, ha in programma diversi investimenti per strutturare il proprio business. "Per espanderci stiamo investendo in macchinari per ricoprire di cioccolato i datteri - conclude il manager - Per l'anno prossimo pensiamo di lanciare uno zucchero 100% naturale con il fruttosio estratto dai datteri; mentre nel 2020 apriremo un nuovo centro di lavorazione".

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: