eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 7 dicembre 2018


Surgelati, il gruppo belga D’Arta acquista Agrifood

Il gruppo belga D’Arta, leader nella produzione e commercializzazione di verdure, frutta e piatti pronti surgelati, ha acquisito il 100% di Agrifood Abruzzo Srl, storico partner commerciale di Covalpa Abruzzo. 

L’amministratore del gruppo, Karel Talpe, ha incontrato gli amministratori e le maestranze della Covalpa per illustrare le strategie di sviluppo del gruppo che hanno portato all’acquisizione. L'operazione ha consolidato una partnership che univa da anni le due aziende. "Le ottime relazioni e la fiducia reciproca hanno portato ad una visione condivisa sul futuro delle nostre società", ha sottolineato Talpe.

D'Arta produce frutta e verdure surgelate dal 1988 anno in cui fu fondata dalle famiglie Talpe e De Backere ad Ardooie, nel cuore della regione belga delle Fiandre. Oggi è guidata dalla seconda generazione delle famiglie, conta più di 600 dipendenti e ha relazioni con circa 650 agricoltori.

L'acquisizione di Agrifood si inserisce quindi nella strategia di sviluppo internazionale del Gruppo D'Arta che è arrivato ad esportare in 65 paesi nel mondo. Nella prima metà del 2018 ha realizzato nel Regno Unito il suo terzo impianto di produzione dopo quelli in Belgio e in Portogallo; per il 2019 è previsto un fatturato complessivo di 220 milioni di euro. Con questa operazione lo stabilimento Covalpa di Celano, in provincia dell'Aquila, diventa il quarto polo produttivo del gruppo D'Arta.

"Questa acquisizione rappresenta per entrambe le aziende un'opportunità unica di crescita - afferma Sante Del Corvo, direttore del Covalpa Abruzzo - Le nuove sinergie, insieme all’impegno di investimenti programmati per circa 30 milioni di euro oltre ai 40 milioni di euro già realizzati sull’impianto di Celano, ci consentiranno di raddoppiare la capacità produttiva e di incrementare l’occupazione. L’obiettivo è inoltre quello di garantire ai nostri agricoltori soci la collocazione delle loro coltivazioni e offrire servizi sempre migliori ai consumatori italiani e non, vista la forte presenza commerciale di D'Arta in tutti i continenti. Questa operazione porterà il Made in Italy ed in particolare i prodotti del Fucino e dell’Abruzzo in tutto il mondo".

Il presidente del Covalpa Abruzzo, Angeloni Vittoriano, ha sottolineato: “Innanzitutto esprimo soddisfazione poiché la D’arta è guidata da famiglie di agricoltori come noi. L'acquisizione permetterà di mantenere e rafforzare il nostro impianto di surgelazione di Celano. Le verdure continueranno a essere coltivate nella piana del Fucino ed in Abruzzo, dai nostri soci. Sarà così garantita la qualità e la sostenibilità dei prodotti e soprattutto la loro italianità”.

Fonte: Ufficio stampa Covalpa 
 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: