eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

mercoledì 24 ottobre 2018


Uno store all'avanguardia per Coop in Lombardia

Sostenibile, green e innovativo. E' il superstore di nuova generazione di Coop Lombardia, posizionato nella zona centrale di Busto Arsizio (Varese), oggetto della riqualificazione dell'ex-calzaturificio Borri. La struttura, che sarà inaugurata stamani in viale Duca d'Aosta, si sviluppa su una superficie di vendita totale di 2.300 metri quadrati, suddivisa per isole (panetteria, pescheria, macelleria, cantina vini e birre, ortofrutta, prodotti del benessere, ecc.) e ricca di servizi e tecnologie. A partire dalle etichette digitali dei prodotti, con prezzi grandi e ben leggibili.

"Questo negozio - ha spiegato Daniele Ferrè, presidente di Coop Lombardia in occasione della presentazione alla stampa - è l'evoluzione più moderna possibile del punto vendita: una proposta nuova in un luogo simbolo, il centro, con la vicinanza di un'ex fabbrica storica del Comune". "Saremo punto di riferimento per la convenienza", ha aggiunto il direttore generale Andrea Colombo.


Un momento della presentazione

A distinguersi nello spazio espositivo sono le aree dedicate al vero sushi giapponese e allo "smart food", quindi a prodotti salutari e ideali per un consumo veloce (frutta secca, piatti pronti, insalate e verdure, ecc.) e per il pranzo.

Quindici le casse, di cui cinque automatiche. Costato 18 milioni di euro, il nuovo superstore darà lavoro a 55 nuovi assunti e sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 20.30, la domenica dalle 9 alle 19.30.   


Reparto ortofrutta 

A livello di tecnologie, l'edificio si presenta come uno dei più avanzati in Italia: l'impianto fotovoltaico, unito al sistema d'illuminazione smart con utilizzo dei led e dei sensori per la gestione delle luci, l'allaccio al teleriscaldamento e i sistemi di recupero del calore, lo rendono altamente rispettoso dell'ambiente. Altra peculiarità della struttura è il verde (circa 2.200 mq) che "corre" sulle facciate e sui tetti giardino, il quale consente di raffrescare l'edificio in maniera naturale. 

“Il nostro percorso ha preso il via da Expo 2015 - ha evidenziato, da parte sua, l'architetto Alberto Bonacina - Il punto vendita è ricco di servizi, dal punto di vista degli arredi c’è grande attenzione a rendere l’ambiente caldo e confortevole, ai consumi energetici, con le luci a led. Un impianto di supervisione governa i consumi".


Area dedicata al biologico 

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: