eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 23 febbraio 2017


Gulfood, a Dubai una folta pattuglia italiana

Gli Emirati Arabi sono un mercato di sbocco importante per l'ortofrutta ad alto valore aggiunto, sia fresca che trasformata. Anche per questo la partecipazione italiana alla fiera Gulfood (Dubai, 26 febbraio-2 marzo) è piuttosto corposa.

Gulfood è un punto di riferimento per il food&beverage in Medio Oriente, un appuntamento che nell'ultima edizione ha collezionato 95mila visitatori e cinquemila espositori.

Per gli agrumi c'è Oranfrizer, con il prodotto fresco e i succhi. E poi Eurofood, industria di trasformazione conosciuta per il succo di limone (sia convenzionale che biologico), commercializzato con il brand Limochef e Lemonplus. La General Fruit, invece, tra i vari prodotti propone succhi di limone 100%, succhi concentrati, frutta sciroppata e prodotti per macedonie.

La cooperativa altoaltesina Vog Products sarà a Dubai con il succo di mela, le mele pronte per il consumo, cotte e pastorizzate in barattolo oppure congelate. Per il segmento della frutta secca e disidratata compaiono le più importanti realtà italiane, come Noberasco e Besana.



E' il pomodoro, però, a fare la parte del leone. Conserve Italia sarà presente con il marchio Cirio; ci sarà anche il Consorzio Padano Ortofrutticolo (Copador) di Parma; Nova Frutta di Fisciano (Salerno) produce concentrato di pomodoro, pomodori pelati, polpa e passata di pomodoro. Inoltre ha una linea dedicata ai legumi in scatola. Sempre da Fisciano arriverà anche De Clemente Conserve, con la Linea Rossa (passata di pomodoro, pomodorini di collina; polpa di pomodoro e pelati interi) e la Linea Verde (borlotti, cannellini, bianchi di Spagna, lenticchie, piselli e ceci). Il pomodoro di San Marzano, invece, sarà rappresentato da Della Peruta, azienda di Scafati (Salerno). Fiamma Vesuviana è un'altra industria conserviera campana attesa a Gulfood. Dal Napoletano anche Alimenco, specializzata in pomodori e legumi da conserva, vocata all'export.
Ambasciatore della produzione siciliana, invece, sarà Agromonte Monterosso di Ragusa, con le sue salse di ciliegino e datterino, i pesti e alcune specialità territoriali come la caponata di melanzane.

Tra le realtà storiche del Made in Italy anche Polli con olive, sottoli, sottaceti... Nello stesso segmento opera la Borrelli di Manfredonia (Foggia), che nella sua linea terra vanta carciofi, cipolle borettane, peperoncini ripieni, peperoni grigliati, pomodori secchi, zucchine e melanzane grigliate.

Natura Nuova di Bagnacavallo (Ravenna) si presenterà con i suoi frullati e le merende a base di frutta, tra cui FruttaSuper, la linea dal pack tascabile preparata con frutta frullata, biologica e senza conservanti, abbinata ai superfrutti (acai, quinoa, melograno). Nell'elenco anche l'Italcandidi di Pedrengo (Bergamo) con frutta candida e semicandita, confetture, marmellate e semilavorati di frutta col brand Vitalfood.

Copyright 2017 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: