eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 9 settembre 2013


PROGETTO 'SFRUTTA LA SAGRA': FESTE E MANIFESTAZIONI LOCALI HANNO UNA NUOVA REGINA, LA FRUTTA

E' tempo di Sagre in Italia e secondo recenti sondaggi sarebbero almeno 50 milioni i consumatori che ogni anno soprattutto in questa stagione, ma non solo, si muovono a curiosare tra le specialità territoriali presentate nelle oltre 3 mila manifestazioni locali dedicate direttamente o indirettamente alle sagre.
E la frutta in questo contesto diventa protagonista perché disponibile, strettamente legata al territorio d'origine, facilmente trasformabile in specialità locali.
E sulla scorta di questo successo è stato lanciato a Malalbergo, nell'ambito della Sagra dell'ortica, il Progetto Sfrutta la Sagra nato da una idea di Adriano Facchini, Claudio Gamberini, Roberto Fiammenghi e Paolo Bruni per promuovere i consumi di frutta attraverso il fenomeno delle "Sagre di Elite".
"L'idea - dichiara Gianni Bonora, Presidente dell'Associazione Amici dell'Ortica che ha il merito di dare gambe a questo progetto - è quella di inserire costantemente nel circuito delle Sagre la frutta italiana di stagione, facendola diventare una costante delle proposte gastronomiche e facendone soprattutto apprezzare direttamente ai visitatori le particolarità, i sapori, le differenze varietali. Ancora una volta produttori e grande distribuzione italiana si trovano partner in progetti che intendono valorizzare le produzioni tipiche italiane. Penso che i visitatori delle sagre siano i consumatori ideali, perché ben disposti e curiosi di conoscere ed apprezzare i sapori veri della frutta".
Il Progetto Sfrutta la Sagra vede coinvolti importanti Consorzi di produttori, come quello della Pera Igp dell'Emilia Romagna, uno dei primi riconoscimenti territoriali ortofrutticoli in Italia, da sempre sensibile alla valorizzazione territoriale.
E a tenere a battesimo il nuovo progetto di promozione della frutta è stato Paolo Bruni (nella foto sotto), Presidente del Cso - Centro Servizi Ortofrutticoli di Ferrara, titolare di numerosi progetti promozionali sull'ortofrutta in Italia e all'estero.




"Tutti noi - dichiara Paolo Bruni - ci preoccupiamo ripetutamente del progressivo calo di consumi che si registra in Italia per l'ortofrutta e siamo, come addetti ai lavori, alla ricerca costante di nuove idee e nuovi strumenti per promuovere i prodotti. Le Sagre, che oggi rappresentano un fenomeno di massa e raggiungono un grande numero di appassionati, sono uno strumento importante perché favoriscono un apprezzamento diretto dei prodotti valorizzando la loro storia, la loro provenienza e i produttori. Ed è anche di questi ingredienti che abbiamo bisogno oggi per valorizzare l'immagine della frutta agli occhi dei consumatori italiani".

Fonte: Ufficio Stampa Cso


Altri articoli che potrebbero interessarti: